Argomento: Questions

Data: 29.06.2017

Autore: Ivo

Oggetto: Tutela diritti

Buongiorno,
innanzitutto complimenti per il sito che ha moltissimi contenuti etrememente interessanti.
Sono un batterista torinese, attivo da molti anni a livello amatoriale seppure (credo) decoroso (ho un paio di drum cover su youtube se qualcuno vuole dare un ascolto: Hotblack Desiato drum cover). Ultimamente sono entrato a far parte di un progetto finalizzato alla messa in scena di un musical; per il momento c’è una band, un promoter, e un paio di registi/scrittori che stanno preparando delle sinossi. E’ un processo lungo e lento (anche perchè, per ora, investitori non ce ne sono) ma a me piace preparami per tempo ed avrei alcune domande relative a come tutelare/garantire la mia (e della band) posizione una volta che si inizierà a fare sul serio, visto che, anche se il budget non c’è, si vuole lavorare nella maniera più professionale possibile.
Fondamentalmente il dubbio che mi attanaglia è il seguente: una volta iniziata la pre-produzione, che strumenti legali ho a disposizione per tutelarmi da eventuali sostituzioni?
Magari è un timore infondato, ma mi immagino questa scena in cui, musical pronto a partire, il promoter se ne arriva e mi ringrazia sentitamente ma ha scoperto che Tizio Batterista è disponibile e che quindi la batteria la suonerà lui. Il punto non è che Tizio Batterista sia più bravo di me, il punto è che io ci sono dall’inizio e mi sono fatto tutto il lavoro di preparazione; non so se si può parlare di contratto, visto che non sono un professionista, ma un qualche altro tipo di strumento legale che mi garantisca di non venire estromesso senza un risarcimento.
Grazie e ciao.





Indietro

Per Tornare alla pagina Home del mio sito click www.tourmanager.it

 

Fatemi tranquillamente le vostre domande... appena possibile vi risponderò. Oppure risponda anche chi ne sa quacosa... insomma chiacchieriamo in libertà... ma con un minimo di intelligenza, di fessi ce ne sono fin troppi nel WEB!

Questa sezione è vuota.